Cronaca

Studentessa trovata carbonizzata nel proprio appartamento

SALERNO. Una studentessa universitaria di 25 anni, salernitana, ieri sera è stata trovata senza vita nel proprio appartamento in periferia di Bologna, in via Trauzzi.

Secondo la ricostruzione degli investigatori la ragazza avrebbe bevuto candeggina, poi si sarebbe cosparsa di benzina dandosi fuoco con un accendino. Si tratterebbe quindi di suicidio, come emerge da alcune lettere trovate in casa. Pare che la giovane soffrisse di depressione.

Sul posto, il Pm, il procuratore aggiunto, il medico legale, il personale del 113 e della Polizia Scientifica.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button