Economia

Tasi e Imu, il 16 giugno arriva il ‘tax day’

Manca poco al primo appuntamento dell’anno con le tasse sulla casa. Entro il 16 giugno si dovrà versare la prima rata di Tasi e Imu che porterà nelle casse dei comuni circa 2,3 miliardi di euro complessivi.

Nei comuni dove la delibera è stata già pubblicata si pagherà in base alle nuove percentuali, mentre li dove non è stata presa ancora una decisione si pagherà l’equivalente dell’anno scorso in base all’aliquota 2014 ancora in vigore.

A metà dicembre i contribuenti saranno chiamati a versare la seconda rata che si pagherà a conguaglio in base agli aggiornamenti che i Comuni dovranno comunicare obbligatoriamente entro il mese di ottobre.

Molti Comuni sono in attesa dell’accordo tra governo e Anci sul cosiddetto “fondo perequativo” che prevede detrazioni in favore di famiglie numerose e/o fasce sociali in difficoltà.

Articoli correlati

Back to top button