Cronaca

Tragedia a Salerno, morta l’anziana travolta in carrozzina

SALERNO. Non ce l’ha fatta l’anziana investita da un centauro sul lungomare di Salerno mentre, seduta sulla carrozzina, attraversava la strada spinta da una sua amica straniera.

Dopo sette giorni di agonia la signora Francesca Di Florio, di 94 anni e mamma della consigliera comunale dei Progressisti per Salerno, Rosa Scannapieco , è deceduta nel reparto di Rianimazione del “Ruggi d’Aragona”.

Tragedia a Salerno, morta l’anziana travolta in carrozzina

Troppo critiche le sue condizioni, anche se nel corso della settimana si era sperato in un miracolo. Il fisico della nonnina già provato da patologie pregresse di cui soffriva non le hanno lasciato scampo.

Cambia, dunque, la posizione del giovane che in sella al suo scooter la investì. In seguito al decesso, ora è indagato per omicidio stradale colposo. Spetta al magistrato di turno valutare se disporre o meno l’esame autoptico per risalire alle eventuali cause che avrebbero provocato il decesso.

Dopo i traumi subiti e l’impatto con il mezzo.

Si indaga ora sulla dinamica. La donna, seduta sulla carrozzina, stava attraversando la strada, grazie alla sensibilità di alcune persone che si erano fermate per farle attraversare. Da dietro, però, giunse un giovane a bordo di uno scooter Honda 300.

Sembra che il ragazzo inizialmente non si fosse accorto della carrozzina e che poi, resosi conto, abbia cercato di frenare ma non fece in tempo e colpì la carrozzina facendola sbalzare.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button