Cronaca

Tre campani scomparsi in Messico: si teme per la loro vita

La Farnesina sta seguendo il caso dei tre italiani scomparsi in Messico.

In stretto raccordo con l’ambasciata a Città del Messico e le autorità locali, e in costante contatto con la famiglia.

Le ricerche dei giovani napoletani

Come racconta L’Occhio di Napoli, lo ha fatto sapere il ministero degli Esteri. Vincenzo Cimmino, Antonio e Raffaele Russo, originari di Napoli, sono stati visti l’ultima volta il 31 gennaio scorso a Tecalitlan, nello Stato di Jalisco, a 50 minuti dalla città di Ciudad Guzman.

Gli aggiornamenti

Fonte: La Città

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button