Cronaca

Treni della Circumvesuviana superaffollati, la denuncia

Treni della circumvesuviana affollati, pericolo per molti studenti della provincia di Salerno che viaggiano in vagoni affollati

“Treni della circumvesuviana affollati, niente distanziamento sociale e zero controlli, nonostante le norme anticovid e l’aumento dei positivi in Campania gli utenti sono ancora costretti a viaggiare in condizioni non idonee: bisogna trovare una soluzione presto”.

A parlare è il vicepresidente del consiglio comunale di Sarno Domenico Crescenzo. “Gli studenti, ormai da tempo segnalano un sovraffollamento dei mezzi di trasporto, un vero alleato del Covid – 19, mettendo a repentaglio la salute degli utenti, una situazione assurda se si pensa che a scuola, i dirigenti scolastici adottano tutte le misure possibili per evitare il contatto e nel far rispettare tutte le norme anti covid e poi gli stessi studenti vanno nei mezzi pubblici e rischiano di ammalarsi, aimè facendo venir meno quanto fatto dai dirigenti scolastici.

Oggi più che mai è importante vigilare e rispettare le norme anti covid nei trasporti. In particolare – continua Crescenzo – mi riferisco alla situazione della Circumvesuviana visto che a Sarno arrivano ogni mattina centinaia di giovani dai paesi limitrofi”.

Treni della circumvesuviana affollati, la denuncia

Poi aggiunge Crescenzo: “Immagino che ci sono notevoli difficoltà per gestire l’enorme flusso di pendolari, che ogni giorno viaggiano a bordo dei treni della Circumvesuviana, ma allo stesso tempo bisogna dare un contributo importante per risolvere la situazione. Bisogna sicuramente aumentare il livello di controllo per evitare nuovi contagi. A nulla serve far osservare tutte le misure possibili a scuola o nei luoghi di lavoro se poi si va nei mezzi pubblici con il rischio di contrarre il virus. 

Ora più che mai bisogna tenere alta la guardia, il nostro vuole essere un appello all’amministrazione comunale, affinché si faccia portavoce presso gli organi competenti per la risoluzione del problema. Diffidiamo la Regione Campania per questo tipo di disagio e ci aspettiamo soluzioni a stretto giro, di rivedere il piano dei trasporti”.

La sicurezza nelle scuole

“Le scuole possono essere un posto sicuro fino a quando ci sono controlli e vengono rispettate ovunque le norme anti covid  ma nel momento in cui queste norme non vengono rispettate la stessa scuola può essere un luogo di contagio, e noi questo lo dobbiamo evitare assolutamente”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Articoli correlati

Back to top button