Cronaca

La trincea di Psichiatria: il dottor Sarno a difesa dei diritti

SALERNO. Il dr. Davide Sarno presidente provinciale del dipartimento Affari Sociali di Salerno del Cad sociale international (Centro di ascolto e prevenzione del disagio) continua la sua battaglia per aiutare i disabili insieme alla dottoressa Sonia Senatore presidente del Cad.

In seguito alla sua denuncia dell’abbandono istituzionale dei disabili psichici e fisici, il dottor Sarno fa un rapporto dettagliato delle condizioni in cui riversano i pazienti del reparto psichiatria a Salerno.

Ecco la sua lettera aperta.

La lettera aperta

Essere la settima potenza economica al mondo non equivale di certo all’essere immune dai problemi, anzi, la situazione in cui riversa l’Italia, in particolare la sanità in alcune regioni italiane, è davvero l’opposto.

A tal proposito, preme sottolineare lo scempio al quale si sta assistendo da qualche tempo a questa parte nel reparto di psichiatria di Salerno, ormai definito una trincea da persone vicine al reparto.

Il protocollo sull’emergenza psichica viene disatteso dagli operatori psichiatrici territoriali e si manifesta, da parte di chi è al vertice, una totale incapacità di attivare un servizio di trasferimento dei pazienti psichiatrici dal San Leonardo ad un altro ospedale. Da ciò ne deriva il sovrannumero di pazienti all’interno del reparto, purtroppo sottoposti ad una inefficiente assistenza.

Tutto questo è inaccettabile, vergognoso. Tali episodi offendono la dignità degli esseri umani. Quello alla salute è un diritto che gli addetti alla sanità devono necessariamente conferire ai malati, tramite le giuste cure e un’accoglienza a misura di essere umano.

Non è più tempo di sedersi dietro le scrivanie e pensare a conservare il proprio posto. Occorre che ognuno prenda consapevolezza del proprio ruolo e si attivi per dar vita a seri provvedimenti, utili a restituire ai malati il diritto di ricevere, senza alcun disagio, le cure di cui necessitano.


Dr. Davide Sarno presidente provinciale del dipartimento Affari sociali di Salerno del Cad sociale international ( Centro di ascolto e prevenzione del disagio) con la partecipazione anche del dipartimento regionale degli affari sociali del Cad sociale international (Centro di ascolto e prevenzione del disagio) il quale presidente è una donna che si da al sociale e ai problemi della comunità campana la dottoressa Sonia Senatore.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto