“Suo figlio ha comprato un profumo da 140 euro”: la nuova truffa nel Salernitano

truffa-finto-profumo-pellezzano

Truffa del finto profumo a Pellezzano, appello del sindaco Morra: “Non tollereremo più simili atteggiamenti sul nostro territorio"

Truffa del finto profumo Pellezzano. A segnalare l’episodio è il sindaco Francesco Morra in seguito alla segnalazione, attraverso i social, di un cittadino della truffa consumata ai danni del padre davanti all’ufficio postale di Capezzano. Una persona, spacciandosi per un amico del figlio della vittima che si trovava davanti all’ufficio postale di Capezzano, ha comunicato che doveva consegnare all’anziano un profumo acquistato dal figlio a 140 euro.

Truffa del finto profumo Pellezzano, l’ira del sindaco Morra

“Non tollereremo più simili atteggiamenti sul nostro territorio – ha detto il Sindaco Morra – da parte di ignoti che si permettono di porre in essere spregevoli azioni ai danni dei nostri concittadini, senza mostrare alcuna forma di rispetto soprattutto nei confronti degli anziani”. Il sindaco, dopo quest’annuncio, ha raccomandato a tutti i cittadini di prestare la massima attenzione nel caso dovessero verificarsi situazioni sospette. A tal fine, ha invitato chiunque si trovasse a subire un abuso o una truffa di segnalarlo alle forze dell’ordine chiedendone un immediato intervento.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG