Cronaca

Usura ed estorsione: arrestato imprenditore salernitano 39enne

Al momento dell'arresto, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro un'arma con matricola abrasa, circa 50 grammi di cocaina ed altro materiale riconducibile ai reati commessi

Nella mattinata odierna, mercoledì 14 settembre 2022, gli agenti della Polizia di Stato di Nocera Inferiore hanno arrestato l’imprenditore C.R., di 39 anni della provincia di Salerno, con l’accusa di usura ed estorsione.

Usura ed estorsione a Nocera Inferiore, arrestato imprenditore

Nella mattinata odierna i poliziotti hanno tratto in arresto C.R., salernitano di 39 anni, con l’accusa di usura con l’aggravante di aver commesso il fatto in danno di persona che svolge un’attività commerciale, e di estorsione: al fine di assicurarsi il profitto, avrebbe costretto le vittime a versare ratei usurari dietro minacce.

Le indagini

In particolare, le indagini hanno permesso di accertare gravi indizi di colpevolezza a carico del 39enne salernitano, il quale, in corrispettivo di un prestito, pretendeva dalla vittima, esercente di un’attività commerciale di materiale edile, la restituzione di un importo nettamente superiore, facendosi consegnare interessi usurari al saggio annuale superiore al 60%.

Il rinvenimento

Al momento dell’arresto, sono stati rinvenuti e sottoposti a sequestro un’arma con matricola abrasa, circa 50 grammi di cocaina ed altro materiale riconducibile ai reati commessi.

Articoli correlati

Back to top button