Cronaca

Tragedia a Montecorvino, operaio cade dal tetto per 10 metri e muore

Operaio morto sul lavoro a Montecorvino Pugliano dopo caduta dal tetto di un capannone danneggiato da un incendio

Tragedia a Montecorvino Pugliano dove un operaio è morto sul lavoro. Il dramma si è consumato nella mattinata di ieri, giovedì 8 luglio, presso un capannone della Sabit dove lo scorso marzo divampò un incendio che danneggiò la suddetta struttura. La vittima è il 64enne Rocco Scalesi, residente a Salerno.

Montecorvino Pugliano, operaio morto sul lavoro

Erano le 10 circa quando gli operai di una ditta del posto stavano lavorando alla manutenzione del tetto del capannone adiacente a quello interessato dal rogo di fine marzo, anch’esso danneggiato dalle fiamme. La società proprietaria aveva infatti incaricato l’azienda di effettuare dei lavori per ripristinare il tetto. Durante queste operazioni un operaio salernitano di 64 anni è caduto, finendo al suolo dopo 10 metri.

Il decesso in ospedale

Soccorso in gravi condizioni, il 64enne è stato trasportato d’urgenza all’ospedale di Battipaglia dove è morto poco dopo. I carabinieri di Battipaglia hanno avviato le indagini e disposto il sequestro del capannone dove è intervenuta anche la sezione della Scientifica per i rilievi del caso.

 

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button