Cronaca

Vertenza “La Città”: i giornalisti scendono in piazza con «A testa alta»

SALERNO. I giornalisti del quotidiano “La Città” sono scesi in piazza per distribuire il foglio «A testa alta» e raccontare ai lettori la loro verità: intanto il giornale è tornato in edicola ma con personale diverso.

Continua la lotta dei giornalisti de “La Città”

Questa mattina, i giornalisti del quotidiano “La Città di Salerno” sono scesi insieme agli attivisti di Potere al Popolo, per distribuire il foglio «A testa alta» in cui spiegano ai lettori cosa è accaduto nelle ultime settimane. Il giornale è tornato regolarmente in edicola, ma con personale completamenti diverso, mentre la vecchia redazione è stata posta a cassa integrazione.

All’iniziativa di oggi hanno preso parte, tra gli altri, il presidente dell’Ordine dei giornalisti della Campania Ottavio Lucarelli e il segretario regionale Sugc Claudio Silvestri.  Nei prossimi giorni i giornalisti terranno altre iniziative pubbliche. «Abbiamo organizzato questa iniziativa – hanno spiegato i giornalisti – per dire che si è chiusa un’azienda, mettendo tutti i dipendenti in cassa integrazione. E c’è una nuova società che edita lo stesso giornale, ma con personale diverso. Noi abbiamo segnalato e segnaleremo questa vicenda in tutte le sedi».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button