Cronaca

Vicenda De Luca, nuove rivelazioni dalle registrazioni

SALERNO. Dai verbali pubblicati oggi dal quotidiano la Città emerge il punto centrale dell’inchiesta in cui sono indagati il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca e il suo ex capo staff, Nello Mastursi.

L’intercettazione risale al 20 agosto, Guglielmo Manna, il marito del giudice Anna Scognamiglio, si lamentava con l’avvocato Gianfranco Brancaccio, per la mancata nomina al vertice della sanità così: “Io non faccio il direttore generale e va bene, però tu non farai il presidente della Giunta regionale. Io perdo 5 tu perdi 100”.

Dai verbali emerge inoltre che il nome di Manna è stato appuntato a penna su un blocco note, lo dice Manna stesso: “Sono stato segnato in una specie di blocco note”.

Articoli correlati

One Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button