Cronaca

Aggressione all’ospedale di Nocera Inferiore: denunciate tre persone

I militari stanno valutando anche ulteriori aspetti di reato

Aggressione all’ospedale di Nocera Inferiore, scattano le denunce per i responsabili. I tre dovranno rispondere delle accuse si interruzione di pubblico servizio, violenza a pubblico ufficiale o a incaricato di pubblico servizio, lesioni e danneggiamento. I tre sono stati denunciati ai carabinieri del Reparto territoriale di Nocera Inferiore guidato dal comandante Rosario Di Gangi. I militari stanno valutando anche ulteriori aspetti di reato.

Follia al pronto soccorso di Nocera Inferiore: la ricostruzione

Tutto è successo martedì pomeriggio quante le tre persone hanno aggredito gli operatori sanitari dell’Ospedale Umberto I di Nocera Inferiore. Solo l’intervento dei carabinieri ha riportato la calma. Ad agire il figlio, la figlia e il 60enne arrivato nelle ore precedenti e poi ricoverato. Originari di Somma Vesuviana, avrebbero dato in escandescenza perché non soddisfatti delle cure prestate al loro congiunto, che lamentava bruciore per il catetere, e perché il ricovero tardava ad arrivare.

La risposta a loro dire non soddisfacente del medico è stata la scintilla. I tre hanno cominciato ad inveire contro i sanitari, ad alzare le mani, buttare scrivanie, carte e computer per aria.

Articoli correlati

Back to top button