Cronaca

Agropoli, non rispetta l’obbligo di dimora a casa e passa le notti a bere al bar: arrestato Carmine Cesarulo

I carabinieri di Agropoli hanno arrestato Carmine Cesarulo: passava le notti al bar nonostante l’obbligo di dimora al bar dalle 19 alle 7.

Arrestato Carmine Cesarulo

I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretti dal Capitano Francesco Manna, nel pomeriggio di ieri venerdì 19 luglio 2019, in ottemperanza dell’ordinanza applicativa di misura cautelare in carcere emessa dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di vallo della Lucania, hanno tratto in arresto Carmine Cesarulo 33enne residente ad Agropoli, poiché responsabile dei reati di mancata esecuzione dolosa dei provvedimenti adottati nei sui confronti dall’Autorità Giudiziaria.

Il giovane già sottoposto alla misura cautelare dell’obbligo di dimora con la permanenza presso la propria abitazione dalle ore 19:00 alle ore 07:00, durante il decorso mese di giugno 2019 in più circostanze ed in orari notturni, veniva sorpreso dai militari dell’Aliquota Radiomobile presso alcuni bar della zona dove si intratteneva a bere e frequentare persone sino a notte inoltrata in palese divieto degli obblighi imposti.

Il provvedimento restrittivo è stato eseguito dai militari del Nucleo Operativo che dopo le operazioni di rito hanno associato l’arrestato presso la casa circondariale di Vallo della Lucania a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Articoli correlati

Back to top button