Albanella, asilo nido ristrutturato: al via iscrizioni bimbi e lavoro per i "grandi"

È stato completamente ristrutturato ed è pronto a riaprire i battenti l’asilo nido “Il calore delle coccole”, situato in località Cerrina ad Albanella.

ALBANELLA. È stato completamente ristrutturato ed è pronto a riaprire i battenti l’asilo nido “Il calore delle coccole”, situato in località Cerrina ad Albanella. Al via la presentazione delle domande di iscrizioni per bambini di età compresa tra 0 e 3 anni. Gli interessati possono presentarsi presso l’Ufficio Anagrafe comunale, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e il martedì e giovedì pomeriggio dalle 16 alle 18, per produrre la domanda di iscrizione.
«Dopo la riqualificazione dell’istituto comprensivo del capoluogo – afferma il sindaco Renato Josca – continua l’opera dell’amministrazione comunale per garantire ai nostri ragazzi spazi decorosi e sicuri. La riqualificazione dell’asilo nido in località Cerrina consentirà ai piccoli di avere degli ambienti perfettamente vivibili, anche con la disponibilità di uno spazio esterno per giocare e trascorrere il tempo all’area aperta».

La struttura è stata interessata, negli scorsi mesi, da lavori di messa in sicurezza e ristrutturazione. Sostituiti impianti, infissi, riqualificata l’area interna, ma anche quella esterna, nella quale insiste uno spazio attrezzato con giochi per i piccoli alunni del plesso scolastico. «Siamo pronti a partire – dichiara l’assessore alle politiche sociali Rossella Vaironon appena riceveremo le domande. Il nuovo plesso è già pronto e sarà gestito, in attesa dell’espletamento di una nuova gara per l’affidamento della gestione della struttura, direttamente dal Piano di zona. Le rette mensili non sono state modificate e sono modulate in base all’attestazione Isee del nucleo familiare di provenienza del bambino».

Al momento non è previsto un turno pomeridiano, che però potrà essere attivato in seguito, laddove, ci fossero le condizioni e se c’è domanda. In questa fase si cerca anche personale qualificato da inserire nella struttura. Gli interessati potranno rivolgersi direttamente al Piano di zona per avere tutte le informazioni necessarie.

Qui il link al sito del Comune.

TAG