Amalfi, rubate le statuette dalla chiesa di San Bendetto: due denunciati

carabinieri-amalfi-statuette-furto

Due operai di Ercolano sono stati denunciati dai carabinieri di Tramonti per aver rubato alcune statuette dalla chiesa di San Benedetto ad Amalfi

AMALFI. Due operai di Ercolano sono stati denunciati dai carabinieri di Tramonti per aver rubato alcune statuette dalla chiesa di San Benedetto ad Amalfi: sono stati fermati a un posto di blocco.

Fermati al posto di blocco e denunciati per aver rubati le statuette della chiesa di San Benedetto ad Amalfi

I Carabinieri della Stazione di Tramonti hanno denunciato due operai proveniente da Ercolano per furto aggravato di oggetti religiosi in chiesa. Nello specifico hanno rubato alcune statuette dalla chiesa di San Benedetto ad Amalfi. 

Il tutto è stato scoperto dai militari durante un posto di controllo al Valico di Chiunzi: proprio qui è stata fermata un’auto con a bordo i due uomini, i quali nascondevano nel cofano, occultati nel cellophane, 5 statue presepiali in gesso e cartapesta alte circa 30 centimetri. Le immediate indagini hanno permesso di appurare che le statuette erano state portate via dalla sagrestia della chiesa di San Benedetto di Amalfi, dove i due operi erano stati impegnati nel montaggio dei ponteggi per la ristrutturazione.

I Carabinieri hanno condotto i due soggetti, pregiudicati, in caserma per le formalità di rito, e restituito le opere al sacerdote il quale ha manifestato grande riconoscenza all’Arma.

TAG