Cronaca

Antonio Giuliano interviene sulle priorità della Comunità Montana dei Monti Picentini.

Il documento programmatico – firmato dai sindaci Egidio Rossomando di Montecorvino Rovella, Gerardo Marotta di Giffoni Sei Casali, Gennaro Aievoli di San Cipriano Picentino e Generoso Matteo Bottigliero di Castiglione del Genovesi – si propone di rilanciare il governo della Comunità Montana, legittimando la volontà dei Comuni di associarsi per gestire alcuni servizi e di costruire “patti di cittadinanza”, basati su un quadro reale dei bisogni della comunità e delle opportunità per i cittadini.

“La priorità del nuovo governo della Comunità Montana – spiega Antonio Giuliano, alla guida della lista civica Giffoni Bene Comune – è il benessere dei cittadini del picentino. Per questo, la Giunta si impegnerà in breve tempo a pagare le mensilità arretrate ai lavoratori e restituire così la serenità a tante famiglie. Anche questa volta Giffoni è protagonista di un cambiamento della politica dei nostri territori”.

Una nuova ed efficiente gestione – in materia di Assetto e manutenzione del territorio, Agricoltura, Ambiente, Cultura, Distribuzione, Energia e Turismo – in cui diventa determinante, per la tutela dell’ambiente e la sicurezza dei cittadini, l’introduzione di un servizio di Protezione Civile e di sorveglianza del territorio h24, e la creazione di servizi sociosanitari condivisi, mettendo in rete le diverse realtà istituzionali e di volontariato presenti sul territorio dei Picentini.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button