Cronaca
Trending

Salerno, vede i carabinieri e scappa: inseguimento a Pastena, 24enne arrestato dai carabinieri

Arresto a Salerno: 24enne in manette dopo un inseguimento nella zona orientale della città. Il giovane era senza patente e con un coltello

Un arresto dopo un inseguimento Salerno. I Carabinieri della Compagnia di Salerno hanno tratto in arresto il 24enne di Giffoni A.A. , già noto alle Forze di Polizia, per resistenza a pubblico ufficiale, porto abusivo di arma bianca e guida senza patente reiterata.

Inseguimento a Salerno, tratto in arresto 24enne di Giffoni

L’episodio risale alla mattina del 27 ottobre, quando in Via dei Mille una pattuglia della Sezione Radiomobile ha notato il soggetto a bordo di una Mercedes Classe A, fermo al semaforo. Non appena i militari hanno intimato l’alt al soggetto, questi si è dato alla fuga sgommando, nonostante il semaforo fosse ancora rosso.

I Carabinieri si sono posti all’inseguimento per quasi 3 chilometri, con il malvivente che incurante ha passato ben 3 incroci semaforici con il rosso, fino ad effettuare un testacoda in Via Gagarin per tentare di eludere il controllo. Grazie ad una manovra fulminea i militari sono riusciti però a porre l’auto di servizio di traverso, tagliandogli ogni possibile via di fuga.

Il provvedimento

Bloccato e perquisito, il soggetto non solo era privo di patente poiché mai conseguita, ma portava anche illegalmente un coltello a serramanico. Per tali motivi è stato tratto in arresto è tradotto presso il proprio domicilio; ieri si è tenuto il rito direttissimo che ha convalidato l’operato dei Carabinieri, applicando la misura della presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto