Cronaca

Baronissi, parte il progetto “Plastic Free”: agli studenti kit con stoviglie componibili

Il Comune di Baronissi diventa “Plastic free” e aderisce alla campagna di sensibilizzazione per ridurre gradualmente l’utilizzo della plastica monouso, promossa dal ministero dell’Ambiente.

Baronissi plastic free, il kit per gli studenti

Tra i primi atti, l’utilizzo esclusivo di posate, bicchieri, bottiglie e sacchetti in materiale biodegradabile e compostabile nelle mense scolastiche, favorendo l’uso di stoviglie lavabili: a tutti gli studenti sarà distribuito il kit-pranzo con stoviglie compostabili. Il provvedimento varato oggi dalla Giunta prevede anche il divieto di utilizzo di plastica nelle manifestazioni, feste e sagre patrocinate dal Comune; stop alle bottiglie usa e getta negli uffici comunali con l’adozione di bottiglie ecologiche riutilizzabili in alluminio. Previste campagne informative e di sensibilizzazione nelle scuole e progetti in tema di economia circolare della plastica.

“Il Comune di Baronissi è leader per la raccolta differenziata – ricorda il sindaco Gianfranco Valiantee la campagna ‘Plastic Free’ è un ulteriore tassello nella salvaguardia ambientale del territorio. Avviamo la campagna di acquisto e distribuzione di bottiglie in alluminio a tutti i dipendenti comunali, kit ecosostenibili nelle mense scolastiche e una campagna di informazione e sensibilizzazione rivolta alla cittadinanza e alle scuole finalizzata alla graduale estensione del divieto su tutto il territorio comunale dell’utilizzo di bottiglie di plastica usa e getta”.

Le parole dell’assessore all’ambiente

“L’obiettivo della campagna – spiega l’assessore all’ambiente Alfonso Farina – è la limitazione dell’uso e della dispersione della plastica usa e getta nell’ambiente introducendo, a partire dagli uffici comunali e dalle mense, l’utilizzo esclusivo di posate, piatti, bicchieri, bottiglie e sacchetti tradizionali in materiale biodegradabile e compostabile. Bottiglie di plastica, piatti, posate comportano un costo di smaltimento notevole e al contempo non aiutano a salvaguardare l’ambiente. Con l’adesione alla campagna “Plastic free”, Baronissi conferma la propria vocazione di Comune attendo all’ambiente”.

La raccolta differenziata

Si ricorda infine che dal 16 settembre è in vigore il nuovo calendario per la raccolta differenziata degli esercizi commerciali. Nulla cambia per la frazione organica che sarà ritirata ogni giorno ad eccezione della domenica (dunque il sabato non ci sarà alcun deposito); anche il cartone potrà essere depositato tutti i giorni (tranne il sabato); il multimateriale potrà essere conferito domenica, martedì, mercoledì e venerdì; il vetro esclusivamente il venerdì, mentre la carta il giovedì. Unico giorno in cui è prevista la raccolta della frazione secca indifferenziata è il lunedì.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button