Battipaglia, Banco Alimentare: ancora pochi giorni per presentare domanda

BATTIPAGLIA. Fino al 5 giugno prossimo sarà possibile fare domanda per accedere al progetto di Banco Alimentare Onlus “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita” avviato dall’amministrazione comunale Francese su proposta del consigliere comunale Giuseppe Salvatore. Il progetto, che tende a mitigare il grave e diffuso disagio economico delle famiglie, prevede un impegno di […]

BATTIPAGLIA. Fino al 5 giugno prossimo sarà possibile fare domanda per accedere al progetto di Banco Alimentare Onlus “Condividere i bisogni per condividere il senso della vita” avviato dall’amministrazione comunale Francese su proposta del consigliere comunale Giuseppe Salvatore.

Il progetto, che tende a mitigare il grave e diffuso disagio economico delle famiglie, prevede un impegno di spesa di 8mila euro da parte del Comune di Battipaglia, spesa varata dal Consiglio Comunale e contenuta nel bilancio di previsione. Coinvolgerà un massimo di 200 famiglie che riceveranno aiuti alimentari.

Ecco i criteri di accesso al servizio. Per accedervi bisogna essere residenti nel Comune di Battipaglia; avere un reddito del nucleo familiare di appartenenza indicatore ISEE per l’anno 2017 fino ad euro 6.524,17; non essere precettori di assistenza alimentare da parte di altri organismi che forniscono aiuti alimentari nel territorio.

«Le famiglie che hanno difficoltà economiche devono affrettarsi a richiedere l’aiuto del Banco Alimentare – spiega il consigliere Salvatore -. Sono disponibili 200 pacchi alimentari per aiutare le persone con problemi economici. Un aiuto concreto, una mano tesa, un’attenzione rivolta al sociale e ai nostri concittadini meno fortunati».

TAG