Cronaca

Battipaglia, studente accoltellato all’uscita di scuola: offese sui social

Battipaglia, studente accoltellato all’uscita della scuola Ferrari: alla base della violenza ci sarebbero delle offese reciproche sui social. Messaggi ingiuriosi inviati dai due studenti minorenni protagonisti della vicenda.

Battipaglia, l’accoltellamento dopo le offese sui social

I due ragazzi sono ancora ricoverati in ospedale a Battipaglia e ad Eboli. Il minore più grave è un romeno. È stato colpito con almeno quattro fendenti al viso, al mento, all’avanbraccio e alla spalla. L’altro ferito, è un ebolitano che ha riportato una ferita da taglio al braccio.

Il movente della lite potrebbe essere uno scambio di messaggi offensivi social. Sull’episodio indagano gli agenti del commissariato di Battipaglia, diretti dal vicequestore Lorena Cicciotti, che stanno ricostruendo quanto accaduto ed hanno informato i magistrati della Procura della Repubblica del Tribunale dei Minori di Salerno. I ragazzi sono entrambi indagati.

L’aggressione

I due minorenni si sono picchiati e poi si sono accoltellati dinanzi la scuola, in via Jemma. Il più piccolo è stato subito soccorso e accompagnato con un’ambulanza all’ospedale Santa Maria della Speranza. «Un episodio che ci ha impaurito e sconcertato afferma Daniela Palma, dirigente dell’istituto scolastico Ferrari appena ho visto il mio alunno insanguinato stavo per svanire. Abbiamo allertato subito soccorsi e forze dell’ordine».

Articoli correlati

Back to top button