Cronaca

Cani legati senza cibo e acqua, uno è morto incatenato: scoperta shock a Bellizzi

Bellizzi, cinque cani salvati dai carabinieri: uno morto legato ad una catena in un piazzale abbandonato. Animali senza acqua e cibo

Cinque cani salvati Bellizzi dove i militari della Stazione Carabinieri Forestale di Giffoni Valle Piana, allertati dai volontari dell’associazione “Guardia Rurale Ausiliaria di Salerno” sono intervenuti per un presunto caso di maltrattamento animali. I militari sono giunti sul luogo segnalato, un piazzale dismesso un tempo utilizzato per il soccorso stradale, unitamente ai medici veterinari dell’ASL UOV di Battipaglia ed ai volontari dell’associazione.

Bellizzi, cinque cani salvati dai carabinieri

All’interno del piazzale i militari hanno trovato una scena di completo abbandono: vi erano sei cani di cui uno morto ed ancora legato alla catena. Gli animali non avevano disponibilità di cibo né di acqua, inoltre sullo stesso piazzale erano presenti rifiuti di vario genere, speciali e domestici, e residui di rifiuti combusti. Presente agli accertamenti il detentore dell’area.

Alla luce di quanto riscontrato e refertato dal personale veterinario intervenuto e considerate le condizioni di detenzione degli animali, i militari hanno provveduto a denunciare l’accaduto alla Autorità Giudiziaria per le violazioni riscontrate e più precisamente il maltrattamento aggravato e l’abbandono di animali oltre che per la combustione illecita di rifiuti. Inoltre, è stata comminata una multa da 600 euro per abbandono di rifiuti. Gli animali sono stati posti in libertà e riconsegnati ai proprietari; imposte prescrizioni sanitarie per la bonifica dell’area.

Paolo Siotto

Giornalista pubblicista dal 2015, collabora per l'Occhio da giugno 2019 dopo diverse esperienze con testate locali tra cui il quotidiano Metropolis. Redattore per SalernitanaNews, nel tempo libero ama dedicarsi alla buona musica.

Articoli correlati

Back to top button