Bidelli salernitani assunti al Nord con diplomi falsi: al via i licenziamenti

salerno-crisi-scuole-persi-migliaia-studenti-docenti

Falsi diplomi per lavorare nelle scuole del nord Italia, al via i primi licenziamenti.Per quattro bidelli salernitani stop agli incarichi

Falsi diplomi per lavorare nelle scuole del nord Italia, al via i primi licenziamenti e revoche delle supplenze. Per quattro bidelli salernitani stop agli incarichi.

Diplomi falsi per lavorare al Nord, al via i licenziamenti per quattro bidelli salernitani

Falsi diplomi per lavorare al nord Italia, scattano i primi licenziamenti. Nei guai ben quatto bidelli salernitani. Il primo licenziamento scatta nel Veneto, dove un bidello ha presentato una falsa documentazione sui titoli.  Dopo il blocco con risoluzione dei contratti scatterà, da parte delle scuole, la denuncia alle Procure di competenza territoriale per dichiarazioni mendaci e presentazione titoli falsi, lo scrive anche Il Mattino. 

Lo rende noto l’Amministrazione scolastica campana delle scuole pubbliche e paritarie nel salernitano, che nei giorni precedenti al Natale, hanno ricevuto richieste di accertamento di titoli partite da scuole del centro.nord Italia. Nel frattempo i bidelli si affiancano con i docenti in possesso di titolo fantasma per il sostegno, nei guai almeno tre docenti denunciati da Luisa Franzese, direttore generale dell’Ufficio scolastico campano.

 

TAG