Cronaca

I bulli lo picchiano e la mamma lo riprende mentre piange: “Perché lo fate?”

Keaton Jones è un ragazzino americano di Knoxville, Tennessee. Il video girato da sua madre e postato su Facebook, nel quale racconta le vessazioni alle quali viene quotidianamente sottoposto dai bulli della sua scuola, sta facendo il giro del mondo. Su Facebook è stato condiviso più di 550mila volte e ha raggiunto più di 16 milioni di visualizzazioni.

Il ragazzo è nato con un tumore, ecco perché ha sulla testa una profonda cicatrice che è diventata motivo di scherno tra i compagni di classe. In queste ore Keaton sta ricevendo il sostegno e l’affetto di milioni di persone. Oltre alla gente comune ci sono anche big del cinema e della musica: da Katy Perry a Jennifer Lopez, passando per Snoop Dogg e Chris Evans.

Il messaggio di Keaton

Se vi prendono in giro non fatevi abbattere – dice Keaton tra le lacrime alla mamma nel video -. E’ difficile, ma forse un giorno andrà meglio”. Il piccolo era stato operato per un tumore da piccolo e questo gli ha lasciato un’evidente cicatrice sul viso. Per questo motivo i compagni lo prendono di mira con atti di vero e proprio bullismo.

“Solo per curiosità, perché fanno così? Qual è il punto? Perché trovano gioia nel prendere in giro persone innocenti ed essere cattivi con loro? Non va bene. Mi prendono in giro, mi chiamano brutto, dicono che non ho amici. Non mi piace che lo facciano a me o ad altre persone. Le persone che sono diverse non hanno bisogno di essere criticate per questo, non è colpa loro”.

Il messaggio di Keaton è diventato virale. Chris Evans, che al cinema è Capitan America, ha invitato Keaton con la madre alla prossima premier di The Avangers, a Los Angeles, direttamente dal suo account Twitter.

Video

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button