Cronaca

Camerota: l’obiettivo è il turismo sostenibile

CAMEROTA. Il comune di Camerota, guidato dal sindaco Mario Salvatore Scarpitta, su proposta dell’assessore Teresa Esposito, ha siglato un protocollo d’intesa con l’associazione AIGAE (Associazione Italiana Guide Ambientali Escursionistiche). L’associazione è presente nell’elenco ricognitivo del Ministero dello Sviluppo Economico, tra quelle che rilasciano l’Attestato di Qualità e Qualificazione Professionale dei Servizi prestati dai Soci.

L’obiettivo è il turismo sostenibile

L’accordo darà la possibilità al Comune di apprendere il know-how delle Guide Ambientali Escursionistiche/Interpreti ambientali e culturali.

Il che contribuirà a migliorare e sviluppare maggiormente l’offerta turistica sostenibile e l’interpretazione ambientale e culturale del grande patrimonio del territorio.

L’entusiasmo dell’ente

L’ente sembra entusiasta dell’intesa raggiunta, come si evince dal protocollo: “Per gli amministratori dei parchi nazionali e regionali, delle riserve naturali e delle aree marine protette, così come per tutti coloro che amministrano beni culturali e paesaggistici o si occupano di sviluppare il turismo lento e sostenibile, poter usufruire di personale specializzato e di alta formazione è sicuramente una garanzia di grande efficacia”.

Per implementare la collaborazione è stata assegnata la somma di 2.000 euro al servizio comunale.

L’AIGAE

AIGAE, unica associazione italiana di Guide Ambientali Escursionistiche riconosciuta dal Ministero dello Sviluppo Economico, opera attivamente affinché i parchi, le riserve, le aree marine protette, gli enti ed i consorzi turistici in località di pregio ambientale e culturale possano avvalersi per le attività istituzionali e di promozione dei territori, sia sui territori, sia in attività anche esterne al territorio di competenza, di personale altamente qualificato e specializzato nel delicato e fondamentale mestiere di guidare in natura e di interpretare la natura, avvalendosi di Guide Ambientali Escursionistiche aderenti ad associazioni di categoria specifiche, inserite nell’elenco ricognitivo del Ministero dello Sviluppo Economico, inserimento che ne garantisce preparazione, formazione e assicurazione secondo le vigenti disposizioni di legge.

Articoli correlati

Back to top button