Cronaca

Capaccio, poliziotto salva uomo colpito da infarto

CAPACCIO PAESTUM. Si è risvegliato l’uomo che la scorsa settimana si è accasciato al suolo mentre lavorava nella caserma Pisacane a Capaccio ed è stato salvato da uno dei poliziotti presenti sul posto.

L’uomo è stato, infatti, salvato da un agente della sezione Falchi della Squadra Mobile di Salerno che, presente in caserma, ha assistito alla scena ed è subito intervenuto.

Il salvataggio del poliziotto: il falco diventa angelo

Il  falco, secondo quanto riporta StileTv, dopo aver inizialmente pensato si trattasse di un malore temporaneo è riuscito a capire che, in realtà, l’addetto alle pulizie era stato colpito da un arresto circolatorio ed ha praticato, così, un massaggio cardiaco con respirazione artificiale mentre il collega, con lui presente alla scena, allertava i soccorsi.

L’intervento del poliziotto 42enne Mauro Lettieri di Capaccio Paestum, assistente capo presso la sezione Falchi della Squadra Mobile di Salerno, si è rivelato così provvidenziale.

Una volta praticate le prime forme di soccorso all’uomo afflitto dal malore, all’arrivo dei soccorsi, gli uomini del 118 lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale Ruggi dove è stato ricoverato per le cure del caso.

Dopo otto giorni l’uomo si è, poi, risvegliato dal coma e, non appena è stato dichiarato fuori pericolo, ha voluto ringraziare medici, ambulanza e soprattutto il poliziotto che, prima di tutti, gli aveva salvato la vita praticando quei soccorsi senza i quali, probabilmente, non sarebbe ancora con i suoi cari.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button