Cava de’ Tirreni, minaccia i genitori con un coltello: 19enne finisce sotto processo

sarno-23-anni-carcere-omicidio-riaperto-caso-uomo-pagani

Cava de' Tirreni: un ragazzo di 19 anni è finito sotto processo per minacce ai genitori, usando tra l'altro un coltello. I fatti risalgono all'anno scorso

Cava de’ Tirreni: un ragazzo di 19 anni è finito sotto processo per minacce ai genitori, usando tra l’altro un coltello. I fatti risalgono all’anno scorso.

A processo un ragazzo per minacce ai genitori: è successo a Cava de’ Tirreni

Un ragazzo di 19 anni è finito sotto processo per minacce rivolte ai genitori, usando tra l’altro un coltello. Come riporta “Il Mattino”, i fatti si sono svolti tra settembre e ottobre scorsi a Cava de’ Tirreni, dove il ragazzo promise addirittura di fare esplodere la bombola del gas e di incendiare le auto del padre, quest’ultimo titolare di un concessionaria.

Il giovane è accusato di estorsione, maltrattamenti e lesioni aggravate a danno della famiglia. Le accuse vedono il ragazzo protagonista anche di alcune aggressioni ai danni del padre per ottenere del denaro. In un episodio, al 19enne è stato contestato anche il lancio di secchi d’acqua, seguito poi da calci e pugni.

Alla fine, il ragazzo è stato raggiunto da un divieto di avvicinamento a firma del tribunale. Adesso lo attendono i giudici del Tribunale.

 

TAG