Cava de’ Tirreni, scippi e furti senza freni: è emergenza

furti-auto

 Raid contro le auto e borseggi. È ancora allarme furti e truffe al centro di Cava de' Tirreni. Nel mirino sono finite le auto parcheggiate in strada, ma anche scippi a danno di ignari

Raid contro le auto e borseggi. È ancora allarme furti e truffe al centro di Cava de’ Tirreni. Nel mirino sono finite le auto parcheggiate in strada, ma anche scippi a danno di ignari passanti.

L’ultima denuncia riferisce di un uomo, derubato all’interno di un’area parcheggio del centro. La vittima stava pagando il biglietto quando si è accorto di non avere più il borsello con dentro soldi, cellulare e documenti.

Cava de’ Tirreni, scippi e furti senza freni: è emergenza

Come racconta SalernoToday, un episodio simile giorni prima, quando sempre in un parcheggio di un negozio di materiale per la casa, ignoti hanno sottratto un borsello ad un’altra vittima, con il trucco della ruota bucata.

Quattro denunce sono invece state sporte per furto d’auto, in iva Mazzini, via Ragone e San Giuseppe al Pozzo. Le auto erano parcheggiate in strada. I cittadini preparano una petizione per chiedere maggiore sicurezza alle forze dell’ordine.

TAG