Curiosità

Colpaccio Cavese, battuta la capolista Trapani, Fella firma i 3 punti d’oro

La Cavese dopo il turno di riposo forzato contro la Viterbese, al Simonetta Lamberti, ha battuto la capolista Trapani, regalandosi una vittoria di prestigio. Modica rilanciava nell’undici titolare, il difensore centrale Silvestri, autore di una buona partita, confermato a destra Lia.

Fuori Agate con Fella avanzato. Anche Vincenzo Italiano, tecnico del Trapani delle grandi firme capitanato da Evacuo si schierava con un 4-3-3.

primo tempo, gli ospiti partono bene, al 6’ il portiere Vono lancia corto, recupera Taugordeau che serve subito Golfo che tira fuori di poco. Al 9’ cross di Corapi Evacuo di testa manda fuori.

Al 12’ ancora Corapi ci tenta su punizione da metà campo Vono è attento e devia in angolo.

Al 15’ l’asse Lia- Rosafio, mette in difficoltà la retroguardia siciliana ,con il pallone che arriva a Dini dopo un rimbalzo di Joao Da Silva .Al 19’ palla persa dalla Cavese in uscita da Bruno, Tullli va al tiro Vono para. Sei minuti più tardi la Cavese va vicina al gol, bel cross di Licata, errore di Ramos, palla che arriva a Rosafio che tira di poco fuori. Al 33’ bella giocata di Golfo che fa partire un bel tiro a giro. La Cavese risponde con Sciamanna al 37’ che da buona posizione servito da Rosafio calcia fuori. Al 42’ il Trapani ci prova ancora, Golfo servito da Scrugli, manda a lato.

Nella ripresa la Cavese passa in vantaggio, al 51’ bellissima azione manovrata dalla Cavese, con ben 4 calciatori (Favasuli, Rosafio, Scimanna e Lia) dentro l’azione da rete che porta la firma di Giuseppe Fella, prima marcatura per lui in questa stagione dopo il calcio di rigore fallito a Caserta la prima di campionato. Il Trapani di Italiano subisce il colpo nonostante gli ingressi di giocatori dal calibro di Costa Ferreira Nzola non si renderà mai pericolosa.

Al 70 ‘ con l’uscita di Sciamanna per Bettini, la Cavese passa al 4-4-2, gestendo il vantaggio con le ripartenze sempre pericolose di Rosafio e Agate subentrato a Fella. Al 86’ episodio dubbio su calcio d’angolo , in area di rigore siciliana con Manetta a terra dopo un contatto con Mulè, Zufferli di Udine lascia correre.

Per il Trapani l’ultima occasione all’88’ con il gigante Nzola servito da Costa Ferreira di testa manda alto. Dopo 4’ di recupero la Cavese festeggia una vittoria importante ottenuta contro una squadra che ambisce al ritorno in B. Per la squadra di Modica 11 i punti raccolti sinora. Prossima partita in Sicilia contro il Siracusa che ha battuto in trasferta il Rieti per 2 reti 1.


Colpaccio Cavese, battuta la capolista Trapani, Fella firma i 3 punti d’oro


Cavese-Trapani 1-0: il tabellino

Cavese (4-3-3): Vono; Lia (68′ Manetta), Silvestri, Bruno, Licata (78′ Inzoudine); Tumbarello, Migliorini, Favasuli; Rosafio, Sciamanna (70′ Bettini), Fella (78′ Agate). – All.: Giacomo Modica
A disp.: De Brasi, De Rosa, Mincione, Buda, Flores Heatley, Landri, Zmimer, Nunziante.

Trapani (4-3-3) – Dini; Scrugli, Mulè, Ramos, Joao da Silva; Aloi (75′ Toscano), Corapi, Taugourdeau; Evacuo (62′ Nzola), Tulli (55′ Costa Ferreira), Golfo. – All. Vincenzo Italiano.
A disp.: Ingrassia, Kucich, D’Angelo, Dambros, Mastaj, Girasole, Culcasi.

Arbitro: sig. Luca Zufferli (sez. AIA di Udine)

ASSISTENTI: Berti (Prato) e Della Croce (Rimini)

Marcatori: 51′ Fella(C )

Ammoniti: Evacuo, Taugourdeau, Joao da Silva (T), Rosafio(C)

MARCATORI: 51’ Fella (C)

NOTE: Spettatori 1700 circa, con circa 10 tifosi giunti da Trapani. Angoli 8-1 per la Cavese. Recupero: 0′ pt. e 4’ st.

Articoli correlati

Back to top button