Cronaca

Il vento fa sbattere la porta della pasticceria e colpisce un uomo: 60enne muore dopo 7 mesi di agonia

Colpito da una porta, morto un uomo a Nocera Inferiore. Il decesso è avvenuto sette mesi dopo il tragico incidente

Tragedia a Nocera Inferiore dove un uomo è morto dopo essere stato colpito da una porta. Il 60enne Aldo Ruggiero è morto dopo sette mesi trascorsi in ospedale: il decesso è sopraggiunto due giorni fa come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Colpito da una porta, morto un uomo a Nocera Inferiore

Un incidente avvenuto a Nocera Inferiore lo scorso 11 gennaio, quando l’uomo fu colpito alle spalle dalla porta di una pasticceria. Di pomeriggio l’uomo, titolare di un’agenzia di comunicazione, si trovava in Corso Vittorio Emanuele. Si fermò davanti ad una pasticceria per guardare il telefonino ed in quel momento una folata di vento trascinò una grande imposta che faceva da ingresso all’attività commerciale. L’uomo fu colpito con violenza alle spalle, cadendo a terra e battendo la testa.

Sul posto intervennero i sanitari del 118 ed i carabinieri. Furono proprio i militari ad inviare una informativa alla Procura di Nocera, con tanto di accertamenti sulla porta d’ingresso dell’attività (quella sera era chiusa), legata con un gancio al muro. Pare che uno dei proprietari avesse aperto la porta per qualche minuto. Si ipotizzò il reato di lesioni gravissime.

Il cordoglio

Il sindaco Paolo De Maio ha ricordato Ruggiero“Una triste notizia colpisce la nostra comunità. La scomparsa del caro amico, Aldo Ruggiero. Il più sentito cordoglio e un abbraccio alla moglie, professoressa Antonella Trombone, e ai figli Roberto e Gianluca”.

Articoli correlati

Back to top button