Coronavirus, infermiere di Cava de’ Tirreni contagiato: tamponi al distretto

infermieri-ruggi

Coronavirus, è risultato positivo un infermiere di Cava de' Tirreni.  Il 43enne è in servizio al poliambulatorio di via Gramsci

Coronavirus, è risultato positivo un infermiere di Cava de’ Tirreni ma residente a Nocera Inferiore.  Il 43enne è in servizio al poliambulatorio di via Gramsci. La positività dell’operatore sanitario ha fatto scattare il protocollo previsto in caso di contagio in
strutture sanitarie.

Coronavirus, infermiere di Cava de’ Tirreni contagiato

Il direttore sanitario Pio Vecchione ha attivato le procedure per la sanificazione del distretto, mentre questa mattina, alle ore 12, il dipartimento della prevenzione collettiva, diretto dal dottor Giovanni Baldi, eseguirà i tamponi a tutto il personale in servizio.

L’Asl sarà, inoltre, impegnata a ricostruire i contatti, avuti nei giorni precedenti, dall’infermiere nocerino.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG