Sospetto caso di coronavirus a Salerno: parla il Sindaco Vincenzo Napoli

coronavirus-salerno-dimesso-postiglione-casa

Sospetto caso di coronavirus a Salerno: il 42enne non è malato, negativo al test. Il pericolo sembra scongiurato ma l'uomo è ancora sotto osservazione

Sospetto caso di coronavirus a Salerno: il 42enne non è malato, negativo al test. Il pericolo sembra scongiurato ma l’uomo è ancora sotto osservazione.

Salerno, il 42enne non è affetto da coronavirus

Il 42enne proveniente dal territorio dei Monti Alburni non è affetto da coronavirus. È risultato negativo al test l’uomo che nella giornata di ieri si era presentato all’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona dichiarando di essere stato reduce da due mesi in Cina e di avere la febbre.

Dopo essere stato trasferito presso il Cotugno di Napoli, i medici l’hanno sottoposto al tampone e dai risultati è emerso che la febbre e la tosse non sono legati al virus che sta spaventando il mondo.

L’uomo aveva raccontato ai medici di ambo i nosocomi di essere stato due mesi in Cina per far visita alla fidanzata. Tornato circa tre giorni fa, aveva accusato dei sintomi che potevano essere collegati al coronavirus. Il test esclude già quasi totalmente il contagio ma il ragazzo resterà in osservazione per ulteriori 24 ore quando sarà ripetuto il test.

Il commento del Sindaco

“Il Comune di Salerno manifesta apprezzamento per il lavoro del personale e la qualità delle strutture coinvolte. – aggiunge il primo cittadino – Raccomandiamo altresì di seguire con il massimo scrupolo le indicazioni delle autorità sanitarie invitando i concittadini a dare credito unicamente alle informazioni ufficiali provenienti dalla comunità scientifica e dalle istituzioni, per evitare psicosi ed allarmismi”

 

TAG