Cronaca

Coronavirus a Scafati: 6 nuovi contagi, sale a 524 il numero dei positivi

Aumentano i contagi da Coronavirus a Scafati. Nella giornata di oggi si sono registrati altri 6 nuovi casi positivi

Aumentano i contagi da Coronavirus a Scafati. Nella giornata di oggi si sono registrati altri 6 casi positivi che fanno arrivare il totale dei contagi a 524. A comunicarlo è il sindaco Cristoforo Salvati con il consueto aggiornamento su facebook.

Coronavirus: la situazione del contagi a Scafati

Cari cittadini, questa sera registriamo 6 nuovi positivi al covid 19 che portano a 524 i casi complessivi nella nostra città. Nonostante sia stata accertata un’inflessione della curva dei contagi negli ultimi giorni, anche a livello regionale, ho ritenuto opportuno, insieme all’assessore alla Pubblica istruzione dott. Alessandro Arpaia, e sentito il parere dei dirigenti scolastici, di disporre la proroga della chiusura delle scuole dell’infanzia e primarie fino alle festività natalizie. E’ una scelta che reputo inevitabile in questa fase, per riportare la situazione dei contagi ad un dato non allarmante. È un ulteriore sacrificio per la nostra comunità, me ne rendo conto, ma la tutela della salute deve restare la nostra priorità. Dobbiamo remare tutti nella stessa direzione per sconfiggere il Covid. Non bisogna abbassare la guardia e anche nel periodo natalizio dobbiamo continuare ad osservare le norme anticovid in maniera rigorosa. Ciascuno di noi faccia la sua parte, con responsabilità, per far sì che tutti i sacrifici fatti finora non vengano vanificati. Dopo le festività, se la situazione epidemiologica lo consentirà, ho intenzione di riaprire le scuole dell’infanzia e primarie per consentire il ritorno in classe dei nostri piccoli studenti. Sarà un primo passo in avanti….verso la normalità”, scrive il sindaco.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button

Individuato Adblock




Per visualizzare il sito
Disattiva AdBlock

L'Occhio Network è un giornale gratuito e per coprire le spese di gestione la pubblicità è l'unica fonte di sostegno.
Se vuoi che L'Occhio Network continui ad essere fruibile gratuitamente non bloccare le pubblicità.
Grazie di supporto