Cyberbullismo a San Cipriano Picentino: 12enne vittima di insulti

cyberbullismo-polizia-salerno-studenti-11-febbraio

A San Cipriano Picentino scoppia un caso di cyberbullismo ai danni di un 12enne insultato sui social: i genitori sono intervenuti in suo aiuto

A San Cipriano Picentino scoppia un caso di cyberbullismo ai danni di un 12enne insultato sui social: i genitori sono intervenuti in suo aiuto.

Cyberbullismo a San Cipriano Picentino

Un ragazzino di 12 anni, residente a San Cipriano Picentino, da qualche giorno è vittima di cyberbullismo. Infatti, il 12enne è stato preso di mira da ignoti con insulti tramite il mezzo dei social network.

Il ragazzino è stato insultato a più riprese per le sue passioni e a quanto pare la situazione ha indotto i suoi genitori ad agire:

Cari genitori, controllate i vostri figli, controllate i loro telefoni, controllate cosa fanno quando escono e quali parole utilizzano. Anche una semplice parola detta ad un soggetto SENSIBILE può generare meccanismi complessi e nel caso di mio fratello non vi dico cosa hanno generato. Cari genitori, dobbiamo avere gli occhi aperti, quello che sentiamo in TV non è poi così distante da noi!

 

TAG