Cronaca

De Luca:”Senza fondi Europei a rischio il meridione”

Il meridione a rischio senza fondi Europei

 

Il governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso del Consiglio Provinciale sul piano

del lavoro ha espresso le sue preoccupazioni circa la situazione del sud Italia:”Questo governo ci sta portando verso un disastro,senza fondi europei il sud sarà condannato a morte”.

“Dobbiamo essere molto preoccupati perchè se L’Unione Europea decide di accantonare i fondi destinati all’Italia, il sud sarà distrutto”.

E’ questo il campanello d’allarme lanciato dal presidente in seguito alla decisione dell’Unione Europea di bocciare la manovra finanziaria del governo.

De Luca ha proseguito ricordando che la Regione Campania investe circa 200 milioni nella Provincia di Salerno e che in questi anni abbia fatto innumerevoli sacrifici al fine di garantire l’approvazione e l’esecuzione di progetti che aiutano in modo decisivo tanti Comuni della zona.

Il presidente inoltre, ha toccato un tasto dolente che riguarda la situazione della sanità: “La Regione Campania ha formalizzato la proposta di potenziamento degli ospedali di Sapri, Polla e del casertano”. Ha aggiunto:” non ci sia la necessaria esperienza e competenza per affrontare le situazioni di emergenza”.

Infine il governatore della Campania ha anticipato due grandi progetti per l’anno a venire. Il primo riguarderà  l’edilizia pubblica ed il secondo riguarderà la sburocratizzazione.

 

 

 

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button