Cronaca

Eboli: bagnante ferito da siringa, adesso è causa al comune

EBOLI. All’incirca un anno si ferì al piede con l’ago di una siringa mentre passeggiava sul bagnasciuga del litorale ebolitano, adesso porta il comune in tribunale. L’uomo, all’epoca, avvertì un’improvvisa fitta alla pianta del piede mentre camminava in spiaggia. Appena notato che si trattava dell’ago di una siringa corse in ospedale, dove si fece sottoporre alle cure del caso. Dopo un anno di silenzio adesso chiede un risarcimento per danni fisici e morali anche se gli è stato spiegato che in estate c’è obbligo di pulizia affidato ad una ditta privata. Tutti i servizi legati alla balneazione sono quindi a carico della ditta vincitrice dell’appalto e non dell’ente pubblico.

Articoli correlati

Pulsante per tornare all'inizio