CronacaPolitica

Eboli, manifesti elettorali abusivi di un candidato: Cariello nella bufera

Polemica ad Eboli per il fenomeno dei manifesti elettorali abusivi. Il fenomeno – come raccontato da Il Mattino nell’articolo a firma di Laura Naimoli, riguarda un aspirante consigliere comunale candidato tra le fila di Massimo Cariello, sindaco uscente di Eboli.

Eboli, manifesti elettorali abusivi: scoppia la polemica

manifesti elettorali in questione sono stati affissi in moltissimi punti della città e, dunque, non solo negli appositi spazi. Da Donato Santimone, candidato sindaco, è partito un esposto nei confronti di Massimo Cariello chiedendo così la rimozione dei manifesti abusivi del candidato Vincenzo Ippolito che però si difende dalle accuse.

La difesa di Ippolito

“Sono una persona che rispetta la legalità anzi, ho fatto guadagnare qualche soldo ai ragazzi che hanno affisso i manifesti dandogli una mano perché non hanno lavoro e non possono mantenere le famiglie. Chiedo scusa se devo, ma è stato un piccolo errore dei ragazzi presi dal troppo entusiasmo”.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Articoli correlati

Back to top button