Cronaca

Marijuana coltivata in una scuola di Eboli: è caccia ai complici del bidello

Marijuana coltivata in una scuola di Eboli: è caccia ai complici del bidello che resta agli arresti domiciliari

È caccia ai complici del bidello che coltivava marijuana in una scuola di Eboli. Stando a quanto ricostruito finora dagli agenti della Polizia Municipale, quella droga era destinata ai ragazzi della movida ebolitana come riportato dall’edizione odierna del quotidiano Il Mattino.

Eboli, bidello coltivava marijuana a scuola: caccia ai complici

Dopo aver arrestato il collaboratore scolastico nella mattinata di venerdì 8 aprile e sequestrato i due chili e mezzo di droga, i caschi bianchi hanno avviato le indagini per risalire agli spacciatori incaricati di smerciare quella marijuana. Intanto, il bidello (un 61enne di Serre) resta agli arresti domiciliari dopo che nelle scorse ore il gip ha  convalidato l’arresto in attesa della prima udienza fissata per maggio.

La difesa

Il collaboratore scolastico avrebbe riferito agli inquirenti che quella marijuana era ad uso personale al fine di curare alcune patologie di cui soffrirebbe.

Articoli correlati

Back to top button