Cronaca

Eboli, nasconde cocaina tra le aiuole del “Fortino”: pusher arrestato in flagrante

L'uomo è ai domiciliari in attesa della convalida del fermo

Eboli, colto in flagrante mentre nasconde cocaina tra le aiuole del “Fortino“: lo spacciatore Manuel Del Pilato arrestato dalla Polizia di Battipaglia. L’uomo utilizzava lo spazio verde per nascondere lo stupefacente e, al momento della vendita, lo recuperava senza destare sospetti. Questa volta, però gli agenti lo hanno sorpreso e condotto presso la sua abitazione dove, in attesa della convalida del fermo, sta scontando gli arresti domiciliari.

Eboli, spacciatore arrestato al “Fortino”

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato uno spacciatore di stupefacenti ad Eboli. Nei pressi di un comprensorio di edilizia, nel gergo conosciuto anche col nome di “Fortino”, gli Agenti hanno compiuto dei servizi di prevenzione per il consumo di stupefacente in detto quartiere.

Vendita interrotta

Proprio nei pressi di uno spazio “verde”, tra le aiuole ivi presenti, i poliziotti del Commissariato di Battipaglia hanno notato il movimento sospetto di due uomini che, non visti dagli Agenti, sono stati sorpresi mentre si scambiavano stupefacente e denaro.

Cocaina nascosta nelle aiuole

In particolare, il pusher, Manuel Del Pilato, ebolitano del 1992, residente nella zona, ha prelevato lo stupefacente che aveva nascosto in una delle aiuole sotto alcuni sassi, per consegnarlo al cliente. Subito dopo l’acquisto dello stupefacente, entrambi gli uomini sono stati bloccati dagli Agenti del Commissariato di Battipaglia.  I poliziotti hanno subito rinvenuto anche il resto delle dosi, precisamente 51 involucri di cocaina e la somma di denaro provento dello spaccio, pari a 560 euro, tutte in banconote di vario taglio.

Arresti domiciliari

Pertanto, è stato tratto in arresto dagli Agenti della Polizia per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio, su disposizione del P.M. di turno allertato per l’occasione, sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria abitazione, in attesa della convalida del provvedimento precautelare.

Articoli correlati

Back to top button