Cronaca

Si finge medico e molesta una paziente: rinviato a giudizio il paganese

CAVA DE’ TIRRENI. Si finge medico e approfitta di una paziente ricoverata nel reparto di Medicina Generale al Santa Maria dell’Olmo, a Cava de’ Tirreni.

Ora l’uomo, che svolgeva il lavoro di infermiere nell’ospedale, 65enne di Pagani, è stato rinviato a giudizio con l’accusa di violenza sessuale, aggravata dalla violazione dei doveri di assistenza agli ammalati.

Si finge medico e molesta una paziente: rinviato a giudizio il paganese

La invitò a spogliarsi per poi palpeggiarla in più punti arrivando anche alle intime. La paziente di 37enne di Cava de’ Tirreni, scappò appena si rese conto di quanto stava accadendo. Il giorno dopo denunciò i fatti al drappello di polizia dell’ospedale.

Come racconta La Città, l’episodio risale al 7 agosto del 2016. L’imputato, fingendosi medico di guardia, avrebbe approfittato di un improvviso malore della donna, che si aggirava per i corridoi del reparto in cerca di aiuto, invitandola in una stanza vuota sullo stesso piano.

La violenza

Qui l’avrebbe fatta distendere sul lettino per visitarla, cominciando col tastarle il fianco destro, dove la donna avvertiva un dolore forte, poi palpandole le gambe e ancora, dopo averle abbassato il pigiama e lo slip, toccandola ripetutamente nelle parti intime.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button