Sarno, ruba un’auto ma il fango lo ferma: dorme nella vettura e poi scappa tuffandosi nel fiume

baronissi-rissa-locale-corso-garibaldi

Furto di auto a Sarno, fango ferma il ladro che si tuffa nel fiume. La vettura è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario

Un tentato furto di auto Sarno finito male, almeno per il ladro. La vicenda è accaduta nella mattinata di ieri, sabato 6 giugno, quando uno stranieri la notte prima aveva rubato un’automobile nei pressi di un deposito di via San Valentino. Il ladro, stando ad una prima ricostruzione, avrebbe forzato la portiera della vettura (una Fiat 500) per poi azionare il motore mentre il proprietario era in casa.

Furto di auto a Sarno, ladro messo in difficoltà dal fango

Come riportato dal quotidiano La Città, il ladro però è rimasto bloccato con la vettura rubata in un terreno agricolo di via Cagnulo. Il motivo? Il fango generato dalla pioggia che rendeva alquanto difficile spostare la vettura. Il ladro ha trascorso la notte nella vettura rubata ma al risveglio è stato notato da un residente che ha immediatamente allertato i carabinieri.

Il tuffo nel fiume

A quel punto lo straniero si è gettato nel fiume affluente al Sarno dandosi così alla fuga. La vettura è stata recuperata e restituita al legittimo proprietario mentre ora i carabinieri sono al lavoro per risalire all’identità del ladro.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG