Pontecagnano, picchia il figlio e l’ex moglie: sanitari evitano il peggio

incidente-capaccio-paestum

Lite familiare a Pontecagnano, uomo picchia ex moglie e figlio. L'intervento dei sanitari della Croce Bianca ha evitato il peggio

Una lite familiare Pontecagnano Faiano interrotta dai volontari della Croce Bianca di Salerno. L’episodio è avvenuto nella serata di ieri, venerdì 22 maggio, quando un uomo ha minacciato l’ex moglie e il figlio 17enne di morte. 

Lite familiare a Pontecagnano, la dinamica

Come riportato da Salernonotizie, sul posto sono intervenuti i sanitari della Croce Bianca di Salerno ai quali la donna ha segnalato la loro abitazione. All’improvviso l’ex marito è sbucato da un vicolo e si è diretto in casa chiudendosi dentro cominciando a picchiare il figlio.

L’intervento dei sanitari

In attesa dei carabinieri, i sanitari si sono fiondati in casa mentre l’uomo continuava a colpire il 17enne. Alla vista dei sanitari, l’uomo si è dato alla fuga trovando riparo a casa di alcuni parenti. Poco dopo sono arrivati i carabinieri e un’ambulanza del Vopi: l’uomo è stato portato al pronto soccorso in evidente stato confusionale.


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

 

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG