Certosa di Padula, all’ingresso misurano la febbre al cane di una turista

misurano-febbre-cane-entrare-certosa-padula

Misurano febbre al cane per entrare alla Certosa di Padula, la vicenda raccontata direttamente dalla protagonista di questa storia

Misurano la febbre ad un cane. È successo alla Certosa di Padula dove una turista si era recata in vista ma, prima di poter entrare, l’addetta al controllo ha misurato la temperatura corporea sia alla donna che al suo cane. Un’esperienza raccontata direttamente dalla protagonista di questa vicenda tra il comico e l’assurdo.

Misurano la febbre ad un cane per entrare alla Certosa di Padula 

“Avendo un cagnolino di taglia media ci è stato detto che bisognava tenerlo in braccio e questo ha reso la nostra visita un po’ faticosa – ha raccontato la protagonista della vicenda su TripAdvisor – La cosa comica è stata la richiesta che anche il cagnolino misurasse la temperatura. All’inizio pensavamo che l’addetta scherzasse, ma lei ci ha assicurato di no. Naturalmente lo scanner non riusciva a leggere il volto dell’animale e abbiamo anche fatto notare che la temperatura di un cane non è uguale a quella degli umani”. 


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

TAG