Mercato San Severino, muore dopo un’operazione per dimagrire: l’udienza

figlia-morta-operazione-mercato-san-severino-deceduta-madre

Rosaria Lobascio morì dopo un'operazione chirurgica all'ospedale di Mercato San Severino per dimagrire.  Il prossimo 20 febbraio si terrà l'udienza

Rosaria Lobascio, 22enne di Sala Consilina, morì dopo un’operazione chirurgica all’ospedale di Mercato San Severino per dimagrire.  Il prossimo 20 febbraio si terrà l’udienza per le indagini preliminari per discutere delle perizie di parte sulle cause del decesso.

Muore dopo un’operazione per dimagrire, la storia

Rosaria aveva subito un intervento gastrectomia verticale parziale al Curteri, poi fu dimessa nonostante avesse accusato ancora forti dolori. La famiglia decise poi di portarla a Polla e il giorno dopo fu effettuato un altro ricovero a Mercato San Severino, dove fu di nuovo sottoposta a intervento chirurgico. Fu in quella circostanza che fu trasferita al reparto rianimazione, dove trovò la morte qualche ora dopo.

Gli indagati

Per la morte di Rosaria sono undici i medici indagati: Nove lavorano dell’ospedale Fucito, due in quello di Polla. Il fascicolo era stato aperto per il reato di omicidio colposo e nel corso del tempo sono state sequestrate le cartelle cliniche di Mercato San Severino e il referto del Pronto soccorso dell’ospedale di Polla.

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG