Cronaca

Morte studente Unisa, spunta un sms inviato ad amici: «Lascio il gruppo, non posso spiegarvi il motivo»

FISCIANO. Non si placano le indagini della Procura di Nocera Inferiore per far chiarezza sulla morte di Gianluca Cavalieri, lo studente 19enne residente a Campagna, che ha perso la vita nella giornata di lunedì lanciandosi dalla rampa delle scale della Biblioteca scientifica dell’Università di Salerno. Gli inquirenti stanno vagliando le eventuali cause o persone che avrebbero spinto il ragazzo al gesto estremo.

Come racconta il quotidiano Il Mattino, i carabinieri non escludono nessuna pista, e stanno interrogando alcuni amici del 19enne. Sono spuntati alcuni messaggi inviati dallo studente su Whatsapp in cui nel gruppo tra amici, poco prima del suicidio, ha scritto questo «Lascio il gruppo, ma non vi abbandono. In questo momento non posso spiegarvi il motivo».

Leggi anche:

http://salerno.occhionotizie.it/cronaca/morte-studente-unisa-suicidio-colpa-della-dislessia-si-indaga/

 

Articoli correlati

Back to top button