È morto Carlo Giuffrè, gigante del teatro italiano

carlo- giuffrè

Il mondo del teatro italiano è in lutto: è morto l'attore e regista Carlo Giuffrè. Nato a Napoli il 3 dicembre 1928, era malato da tempo

Il mondo del teatro italiano è in lutto: è morto l’attore e regista Carlo Giuffrè. Nato a Napoli il 3 dicembre 1928, era malato da tempo.

Carlo Giuffrè, fratello di Aldo con cui ha avuto un sodalizio artistico di successo è stato un volto popolare del cinema italiano. A teatro e’ stato grande interprete del repertorio di Eduardo de Filippo, dirigendo anche sue celebri commedie.

Le ultime apparizioni tre anni fa, a teatro nella riduzione di Schindler’s list e al cinema in una commedia di Salemme.

Alle soglie dei 90 anni che avrebbe compiuto tra un mese, il prossimo 3 dicembre, scompare un grande attore teatrale, volto popolare del cinema e della televisione italiana. Le sue condizioni si sono aggravate nei giorni scorsi fino al ricovero al San Camillo di Roma dove la scorsa notte il celebre artista è deceduto.

Fratello minore di Aldo, scomparso nel 2010, era nato a Napoli nel 1928 e aveva debuttato alla fine degli anni 40 sulle scene con lui e con Eduardo de Filippo, di cui avrebbe diretto nella maturità molti capolavori, da Le voci di dentro a Napoli milionaria.

Fonte Ansa

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG