Cronaca

Mercato San Severino, 50enne muore in ospedale: quattro medici indagati per omicidio colposo

È morto all’ospedale di Mercato San Severino il 50enne Gaetano Damiano, sospetto caso di coronavirus. Prima del decesso non è stato possibile effettuare il tampone ma dalla tac a cui è stato sottoposto è emersa una situazione respiratoria che potrebbe essere legata al Covid-19. Ora quattro medici sono indagati

Morto all’ospedale di Mercato San Severino, aveva la febbre da 6 giorni

La procura di Nocera Inferiore ha avviato un’inchiesta sulla morte di Gaetano Damiano, il 50enne residente a Mercato San Severino, ma originario della provincia di Benevento, deceduto nella notte tra domenica e lunedì scorsi all’ospedale «Fucito». Sono quattro i medici formalmente indagati per omicidio colposo e responsabilità colposa per morte o lesioni.

La famiglia non avrebbe avuto alcuna spiegazione sulle cause del decesso, comunicato solo dopo mezzanotte.

Gaetano Damiano si era recato all‘ospedale “Fucito” domenica mattina. Da subito le sue condizioni erano apparse critiche, spingendo i medici a procedere all’intubazione ma l’uomo è deceduto nella notte tra domenica lunedì.

Leggi anche:

Morto all’ospedale di Mercato San Severino

 

Articoli correlati

Back to top button