Eboli, muore dopo aver sconfitto il coronavirus: la vittima è il 79enne Pasquale Moscarelli

Eboli, muore dopo aver sconfitto il coronavirus: la vittima è il 79enne Pasquale Moscarelli. L'uomo era ricoverato all'ospedale Cotugno di Napoli

Eboli, muore dopo aver sconfitto il coronavirus: la vittima è il 79enne Pasquale Moscarelli. L’uomo era ricoverato all’ospedale Cotugno di Napoli ed aveva contratto il virus agli inizi di aprile.

Coronavirus, Eboli: morto il 79enne Pasquale Moscarelli

Il 79enne era stato trovato positivo agli inizi di aprile, ma non era stato possibile risalire alla catena di contatti che avevano portato al contagio.

Tampone negativo

L’uomo era ricoverato all’ospedale Cotugno di Napoli, e l’ultimo tampone negativo aveva lasciato ben sperare in una prossima guarigione.

Il decesso

Invece nonostante questo il suo quadro clinico era peggiorato, a causa di una serie di complicazioni polmonari, che non gli hanno lasciato scampo. Il 79enne è deceduto questa mattina. Lascia la moglie e 3 figli.

Secondo di quattro fratelli è stato il padre fondatore del Circolo dell’amicizia negli anni ’60. È stato socio del circolo culturale Massaioli.

Il cordoglio del sindaco

La notizia della scomparsa di Pasquale Moscarelli ha colpito in maniera profonda anche il sindaco, Massimo Cariello, che ha, in segno di cordoglio, posto le bandiere a mezz’asta.

«Fin dall’inizio di questa pandemia ho portato un peso sul cuore – ha scritto Cariello – Ogni giorno ho pregato affinché nessuno dei miei concittadini fosse vittima di questo virus. Ma oggi, con le lacrime agli occhi, devo comunicare alla mia città la morte di un nostro concittadino già affetto da Covid-19 e avvenuta a causa di importanti complicanze respiratorie. Non ci sono parole per descrivere la tristezza, mi unisco al dolore della cara moglie, dei tre figli, del carissimo fratello e della famiglia e chiedo a tutti di unirci in preghiera e restare uniti nel dolore. La nostra città osserverà il lutto cittadino e le bandiere saranno esposte a mezz’asta. Un atto dovuto, per esprimere immenso cordoglio».


Tutte le notizie sul coronavirus

Il sito del Ministero della Salute

Sostieni la nostra redazione.

Offrici un caffè

TAG