Salerno, muore per infarto in garage: dal Bangladesh chiesto rimpatrio della salma

lutto

Dal Bangladesh arriva la richiesta di rimpatrio della salma di Hossain Shahadad, il 37enne cingalese morto pochi giorni fa per un infarto a Salerno

SALERNO. Dal Bangladesh arriva la richiesta di rimpatrio della salma di Hossain Shahadad, il 37enne cingalese morto pochi giorni fa, in un garage di Salerno, per un infarto.

Dal Bangladesh arriva la richiesta di rimpatriare la salma dell’uomo morto per un infarto in garage

Si chiamava Hossain Shahadad, il 37enne cingalese morto per un infarto nella notte tra mercoledì e giovedì in un garage del centro storico di Salerno dove viveva con altre dieci persone: la comunità del Bangladesh ha chiesto al Comune di rimpatriare la salma del malcapitato. Hossain ha lasciato un moglie e tre bambine che erano rimaste nel loro paese, mentre lui aveva tentato fortuna in Italia.

Hossain era tuttavia malato di cuore e la sua morte ha sconvolto la comunità dov’era nato e cresciuto. Proprio per questo motivo il Comune è chiamato a muoversi per aiutare i familiari a far rimpatriare il corpo del 37enne nel suo paese di origine.


Fonte: Salerno Today

 

TAG