Nocera Inferiore: la piazza del Corso è pronta

NOCERA INFERIORE. Sono stati ultimati i lavori di ristrutturazione di piazza del Corso. Modificato l’aspetto della piazza, da anni oggetto di critiche per la presenza di quello che era stato considerato un fosso discarica, dove sono conservati i resti di un’antica edicola funeraria venuta alla luce durante gli scavi per l’abbattimento dei vecchi edifici del […]

NOCERA INFERIORE. Sono stati ultimati i lavori di ristrutturazione di piazza del Corso.

Modificato l’aspetto della piazza, da anni oggetto di critiche per la presenza di quello che era stato considerato un fosso discarica, dove sono conservati i resti di un’antica edicola funeraria venuta alla luce durante gli scavi per l’abbattimento dei vecchi edifici del Corso Vittorio Emanuele nel dopo terremoto del 1980. È stata eliminata anche la vecchia struttura che era situata ai confini tra la piazza ed il Corso chiamata da tanti Il muro del pianto.

L’intervento ha ridefinito il perimetro della piazza, migliorandone l’accessibilità pedonale, recuperando un rapporto più diretto con le strade circostanti, coinvolgendo, in un unico spazio, senza soluzioni di continuità, sia Corso Vittorio Emanuele che Via Papa Giovanni XXIII. L’area archeologica è stata rivalutata con la realizzazione di un impianto di illuminazione artificiale installato all’intradosso dell’impalcato di copertura.

Montata una copertura sulla scala di accesso alla zona archeologica, nell’angolo nord-ovest della piazza, con una struttura in ghisa e vetro con sovrastante tetto in rame. Inoltre sono state destinate a giardino alcune zone della piazza con installazione di nuove panchine, altri alberi e potenziato l’impianto di pubblica illuminazione con un incremento di numeri di bracci. Insomma, un restyling che ha restituito dignità ad un sito centrale della Città, molto frequentato e circondato da attività commerciali di notevole richiamo.

Sabato pomeriggio 20 dicembre, alle ore 18, il primo cittadino procederà al taglio del nastro.

TAG