Cronaca

Intasca 85mila euro, dipendente costretto a risarcire l’agenzia di scommesse

Nocera Inferiore, scatta il maxi risarcimento ad una agenzia di scommesse. Impiegato dovrà restituire 85mila euro

Un 38enne di Nocera Inferiore dovrà versare un maxi risarcimento ad una agenzia di scommesse. La Corte d’Appello di Salerno ha respinto il ricorso dell’impiegato dell’agenzia, accusato di appropriazione indebito. L’uomo – come riportato da Il Mattino – avrebbe sottratto 85mila euro appartenenti all’azienda con sede a Malta.

Nocera Inferiore, scatta il maxi risarcimento ad una agenzia di scommesse

La Corte di Cassazione ha respinto il ricorso presentato dal 38enne, rendendo definitiva la condanna. Il 38enne, infatti, avrebbe indebitamente incassato la cifra di 85mila euro ed ora dovrà risarcire l’agenzia di scommesse con sede a Malta.

Articoli correlati

Back to top button